Limone

postato in: Frutta, Proprietà alimenti | 0

DSC02436

E’ un agrume che riusciamo a trovare per quasi tutto l’anno, non c’è casa che non ne abbia almeno uno nel cassetto del frigorifero eppure pochi sono a conoscenza delle tantissime proprietà benefiche del limone.

Il limone è il vegetale con il più alto contenuto di acido citrico, una sostanza essenziale per il ricambio energetico delle cellule.

- E’ un antiossidante e quindi utile contro i radicali liberi responsabili di malattie degenerative come l’invecchiamento, arteriosclerosi, artriti e reumatismi.

- Riduce i livelli di colesterolo. Se bevuto abitualmente e in quantità significative, il succo di limone aumenta i livelli di colesterolo HDL, il cosiddetto ‘colesterolo buono’ e abbassa il livello di colesterolo LDL, ‘quello cattivo’. Riduce inoltre i livelli di omocisteina messa in relazione con alti rischi d’infarto.

- Ha un grande potere depurativo: bere la mattina a digiuno un bicchiere di acqua tiepida con il succo di mezzo limone  riesce a riequilibrare l’intestino.

- Allevia i sintomi di mal di gola, raffreddore e influenza: per le loro proprietà antivirali e antibatteriche gli oli essenziali del limone sono efficaci nel contrastare le malattie infettive. Ai primi sintomi di raffreddore, si consiglia di mangiare un limone intero, buccia compresa; in caso di mal di gola, si consiglia di fare gargarismi con il succo e se il naso è otturato, metterne alcune gocce direttamente nelle narici.

- Aiuta a digerire i grassi: a digiuno o lontano dai pasti, bevete il succo di almeno tre limoni nell’arco della giornata.

- Per le sue proprietà antivirali e antisettiche, il succo di limone favorisce la guarigione in caso di foruncoli, vescicole, afte e stomatiti e riduce i problemi di alitosi. Si consiglia di mettere sulla zona interessata qualche goccia di limone, due o tre volte il giorno.

                                                                                          A questo punto non vi resta che provare.

 

 

Lascia un commento