Gusci di cozze in giardino: non immaginereste mai come potete riutilizzarli

Non tutti lo sanno, ma i gusci di cozze in giardino possono essere riutilizzati in un modo sorprendente. La soluzione che pochi conoscono.

Uno stile di vita volto al riciclo è senza alcun dubbio la migliore opzione da scegliere per ridurre l’inquinamento. Quello che non tutti sanno è che anche i gusci delle cozze possono essere riutilizzati: per coloro che hanno il “pollice verde” e come hobby amano il giardinaggio, possono essere un vero aiuto.

Gusci cozze giardino: uso sorprende
L’uso dei gusci delle cozze in giardino sorprende – veganmania.it

In pochi direbbero che i gusci delle cozze sono perfetti per il giardino. Probabilmente solo i più esperti sanno che i gusci dei molluschi possono essere facilmente riciclati per via della loro composizione: sono fatti dal 90% da carbonio di calcio. Questo vuol dire che il tempo di smaltimento è molto lungo, anche per questo vanno buttati nell’indifferenziata e non nell’umido.

Detto ciò, questi gusci possono essere perfettamente presi e riutilizzati durante l’attività di giardinaggio, perché sono un perfetto fertilizzante naturale per le piante. Ma non solo, anche perché i gusci possono essere riciclati in diversi modi, dando risalto anche alla creatività di ogni persona.

Gusci delle cozze in giardino: ecco come usarli

Si fa solo un’ottima scelta quando si decide di riciclare i gusci delle cozze: questo non solo porta a un risparmio per le nostre tasche, ma è anche utile per l’ambiente e il giardinaggio. Il motivo per il quale i gusci sono facilmente riutilizzabili sta proprio nella loro composizione e nella presenza del carbonio di calcio.

Gusci cozze giardino: piante
I gusci delle cozze sono un ottimo fertilizzante per le piante – veganmania.it

È proprio tale sostanza che rende i gusci riciclabili, questo perché il carbonio di calcio si usa in ambito cosmetico e agroalimentare, ma anche nel settore zootecnico. In quest’ultimo caso specifico, la materia viene trasformata in un perfetto fertilizzante ricco di calcio che rende più ricchi e vivi i terreni impoveriti. Diventando, in questo modo, un ottimo indicatore della qualità del terreno.

Se viene presentato meno CaCO3 vuole dire che il terreno è meno stabile e fertile. Usare questo fertilizzante del tutto naturale è molto semplice e facile, basta sbriciolare i gusci e mescolarli nel terriccio, ma si possono anche lasciare interi e metterne qualcuno sulla superficie.

Oltre a quanto appena detto, ovvero che i gusci possono essere usati per il giardinaggio, tra i vari riutilizzi c’è anche la trasformazione in mangime per animali. Che siano bovini e galline. L’uso del carbonato favorisce lo stato di salute generale degli animali, prevenendone così malattie e indebolimento.

Impostazioni privacy