Pasta frolla vegan

postato in: Basi, Dolci e dessert | 0

pasta frolla vegan

 

 

 

La frolla vegan si può preparare in numerosi modi diversi .

Variando il tipo e la quantità di farina, latte, ingrediente grasso ( olio o margarina) o zucchero, otterremo frolle più o meno friabili o dolci, quel che è certo è che dovendo fare a meno di burro e uova si ridurrà la friabilità dell’impasto che risulterà più compatto e, quasi sempre, un po’ più duro della frolla classica.
Per ottenere un buon risultato finale l’ideale è trovare il giusto equilibrio fra i vari ingredienti.
Noi oggi i vi proponiamo una frolla che abbiamo elaborato partendo da una base di “maionese vegetale”, semplice , che si presta bene per realizzare biscotti o basi per crostate.

Pasta frolla vegan
Ingredienti
300 g farina tipo 2
60 ml di latte di soia
90 ml di olio di semi di mais
120 g di zucchero di canna
un pizzico di sale
qualche goccia di succo di limone

Preparazione
Versate il latte di soia, un pizzico di sale e qualche goccia di limone nel bicchiere del minipimer, lasciate agire il limone per 5 minuti, dopo di ché cominciate a versare l’olio a filo ed emulsionate il composto con il minipimer.
Otterrete una maionese vegan, a base di latte di soia e olio, che lascerete riposare in frigo per almeno mezz’ora.
Versate la farina e lo zucchero in una terrina, unite la maionese e impastate velocemente .
L’impasto dapprima granuloso dovrà essere compattato bene formando una palla.

Se risultasse troppo secco aggiungete qualche cucchiaio di latte vegetale.

frolla vegan 3

 

 

 

frolla vegan 2
Avvolgetela nella pellicola (senza pvc – importante – perché trasuderà molto olio) e ponetela a riposare in frigo per mezz’ora.
Trascorso il tempo di riposo potrete usare la frolla per realizzare biscotti e crostate a vostro piacimento, dovrete infarinare piano di lavoro e mani perché questo tipo di frolla durante il riposo trasuda olio e quando la riprendete risulterà molto unta e un po’ appiccicosa.

frolla vegan