Castagnole vegane

postato in: Dolci e dessert, Ricette | 0

castagnole1

Le castagnole sono dolci di carnevale  tipici di molte regioni italiane.

Hanno origini antichissime e venivano originariamente cotte in forno proprio come proposto anche nella nostra ricetta.

Ce ne sono molte versioni anche vegane, questa è veramente molto semplice e veloce.

Ingredienti per circa 40 castagnole

300 gr di farina tipo 2

60 gr di zucchero integrale di canna

50 gr di olio di mais

1 banana matura

30 ml di latte di soia

1 bustina di lievito per dolci

scorza grattugiata di 1 arancia bio

2 cucchiai di rum

1 pizzico di vaniglia bourbon

1 pizzico di sale

 

Procedimento

Mettete la farina in una planetaria.

farina

Aggiungete lo zucchero di canna, io ho usato la qualità mascobado.

farina e zucchero

Unite il lievito, la scorza grattugiata di una arancia biologica, un pizzico di vaniglia e un pizzico di sale.

procedimento castagnole

In un altro boccale mettete l’olio, il latte di soia e il rum.

 

Riducete ad una purea la banana con l’aiuto di una forchetta.

banana

Adesso azionate la planetaria, versate la banana e i liquidi nella farina e lavorate giusto il tempo che si formi un’impasto morbido e leggermente appiccicoso.

procedimento castagnole1

Lasciate riposare l’impasto così ottenuto per 30 minuti.

Formate con le mani delle piccole palline, circa 15 gr l’una, e distribuitele su una placca foderata di carta forno.

Con un pennello da cucina ungete le castagnole con dell’olio di oliva e infornate a 200 C° per circa 10-15 minuti  fino a quando non saranno dorate.

Una volta fredde cospargetele di zucchero a velo e servite.

In alternativa si possono anche friggere in olio di oliva o in olio di semi di arachidi, sono sicuramente più buone ma decisamente più caloriche!!

Le immagini si riferiscono a castagnole fritte.

castagnole2

 

Lascia un commento