Tagliatelle di farina di castagne ai funghi

postato in: Primi piatti, Ricette | 0

tagliatelle di castagne ai funghiFare la pasta in casa sembra più difficile di quanto in realtà sia.

Provate e vi assicuro che la soddisfazione sarà enorme soprattutto quando le papille gustative esploderanno in questo tripudio di sapori autunnali!!

La farina di castagne che è usata nella preparazione di questa ricetta, è un alimento importante in termini nutrizionali.

E’ fonte di vitamine B1, B2, C e PP ma soprattutto di sali minerali tra cui il magnesio, equilibratore dell’umore, potassio, ferro e calcio.

Ingredienti per la pasta

200 gr di farina di castagne

200 gr di farina 0

200 ml di acqua

un pizzico di sale

Ingredienti per il condimento

500 gr di funghi misti

3 cucchiai di panna di soia

1 spicchio d’aglio

olio extravergine di oliva

prezzemolo

sale e pepe

Procedimento

Unite le due farine, aggiungete un pizzico di sale e versate gradatamente l’acqua formando un impasto non troppo umido che andrete a lavorare su una spianatoia.

Formate un panetto, ricopritelo con della pellicola trasparente e lasciatelo riposare per 30 minuti.

Trascorso questo tempo stendete l’impasto con l’apposito matterello e formate delle sfoglie dallo spessore di circa 3 mm, passatele sulla chitarra tagliapasta e otterrete delle splendide tagliatelle.

chitarra tagliapasta

Se non possedete l’attrezzo andrà benissimo la classica macchina per la pasta, la nonna papera.

Stendetele larghe per evitare che si incollino tra loro.

tagliatelle di castagne

A questo punto possiamo preparare il condimento.

Scaldate in un’ampia padella un filo d’olio con uno spicchio d’aglio, versate i funghi, possono essere anche quelli surgelati, e cuoceteli per una decina di minuti.

A cottura ultimata, aggiungete panna, prezzemolo  e regolate di sale e pepe.

Cuocere le tagliatelle in abbondante acqua salata, basteranno due/tre minuti, e scolatele nel condimento ai funghi. Insaporite per qualche minuto, se necessario ammorbidite con dell’acqua di cottura e servite con una spolverata di prezzemolo fresco.

Lascia un commento