Polpette di lenticchie al sugo

postato in: Ricette, Secondi | 0

polpette-di-lenticchie-al-sugo

Semplici semplici queste polpette di lenticchie al pomodoro una volta pronte e nel piatto assomigliano molto a quelle di carne che magari cucinava la vostra mamma oppure voi, prima di intraprendere questa scelta di vita.

Io le ho già preparate molte volte e le trovo deliziose accompagnate da una morbida polenta o patate lesse e della verdura cotta a piacimento come contorno, un piatto completo anche visivamente.

Anche questa ricetta, con un solo accorgimento potrà essere trasformata in una ricetta senza glutine, basterà sostituire il pan grattato realizzato con farina di frumento con quello presente in commercio per celiaci oppure in alternativa usare 5 cucchiai di quinoa precedentemente lessata.

Polpette di lenticchie al sugo vegan

Ingredienti

200 gr di lenticchie

1 carota

1 costa di sedano

1 spicchio di aglio

5 cucchiai di pan grattato

aromi vari(rosmarino, prezzemolo, timo)

1 pizzico di paprika affumicata(facoltativo),

sale, pepe

olio evo

farina di riso q.b.

600 ml di passata di pomodoro

una cipolla

un paio di foglie di basilico

Procedimento

Sciacquate le lenticchie e mettetele in una pentola con circa 400 ml di acqua.

Aggiungete una carota e una costa di sedano, coprite e lasciate cuocere fino al completo assorbimento dell’acqua.

A fine cottura salate e lasciate raffreddare completamente.

Una volta fredde trasferite le lenticchie in un mixer, aggiungete uno spicchio di aglio tritato, il pan grattato, io ho usato circa 5 cucchiai, abbondante prezzemolo, qualche aghetto di rosmarino e timo se lo gradite.

Come ingrediente facoltativo potete aggiungere della paprika affumicata altrimenti una spolverata di pepe.

Frullate il tutto per pochi secondi, giusto il tempo di amalgamare gli ingredienti e lasciate riposare in frigorifero almeno 30 minuti.

Trascorso il tempo di riposo, versate in un piatto due cucchiai di farina di riso che vi serviranno per infarinare le polpette una volta  preparate.

Cercate di realizzarle piccole e della stessa dimensione.

Foderate una teglia con carta forno e adagiatevi sopra le polpette.

Con un pennello da cucina distribuite l’olio su tutte le polpette oppure, per poter dare una doratura uniforme prima di poggiarle sulla leccarda immergetele per qualche secondo in una tazzina piena di olio.

Infornate a 200 C° per 20 minuti.

polpette-di-lenticchie-al-sugo

Mentre le polpette sono in forno, preparate un soffritto con un trito di cipolla, aggiungete la passata di pomodoro e cuocete una decina di minuti.

A fine cottura salate e aromatizzate con due foglie di basilico.

Adesso siete pronte per impiattare, servite le polpette calde irrorandole di pomodoro.

Un consiglio, non aggiungete il sugo su tutte le polpette perché si ammorbidiscono e diventa difficile servirle, meglio preparare delle monoporzioni o mettere in tavola la salsa separatamente per poter condire le polpette nel proprio piatto.

polpette-di-lenticchie-al-sugo

Polpette di lenticchie con il Bimby

1. Sciacquate le lenticchie e mettetele nel boccale assieme alla carota e alla costa di sedano, aggiungete 400 ml di acqua e azionate per 25 minuti a 100 C° velocità 1

2. Lasciate raffreddare completamente.

3.Aggiungete sale, uno spicchio di aglio, prezzemolo, rosmarino, timo e un pizzico di paprika affumicata a piacere e azionate il bimby per 10 secondi a velocità 6

4. Svuotate il boccale e mettete in frigo a riposare l’impasto ottenuto per almeno 30 minuti

5. Dopo aver lavato il boccale tritate una cipolla 5 secondi a velocità 7, spazzolare verso il centro e ripetere l’operazione se necessario

6. Aggiungete 20 ml di olio 4 minuti a 100C° velocità 1

7. Versate la passata di pomodoro 10 minuti a 100 C° velocità 1

8. Trascorso il tempo di riposo, versate in un piatto due cucchiai di farina di riso che vi serviranno per   infarinare le polpette una volta  preparate. Cercate di realizzarle piccole e della stessa dimensione. Foderate una teglia con carta forno e adagiatevi sopra le polpette. Con un pennello da cucina distribuite l’olio su tutte le polpette oppure, per poter dare una doratura uniforme prima di poggiarle sulla leccarda immergetele per qualche secondo in una tazzina piena di olio. Infornate a 200 C° per 20 minuti.

Servite le polpette calde irrorandole di pomodoro. Un consiglio, non aggiungete il sugo su tutte le polpette perché si ammorbidiscono e diventa difficile servirle, meglio preparare delle monoporzioni o mettere in tavola la salsa separatamente per poter condire le polpette nel proprio piatto.

 

Lascia un commento