Poche regole per una pasta per pizza perfetta.

postato in: Basi, Lievitati, Ricette | 2

 

 

pizza fatta in casa
pizza fatta in casa

 

La pizza non ha bisogno di molte presentazioni.

La parola pizza ha lo stesso gustoso significato da un capo all’altro del mondo.

Molte persone credono che preparare in casa un buon impasto per pizza sia difficile e richieda tempi di lievitazione lunghissimi.

In realtà non è impossibile ne particolarmente complicato realizzare in casa un’ottimo impasto, può prepararlo chiunque, indipendentemente dalla propria abilità ai fornelli e dagli strumenti a disposizione.

Ci sono poche semplici regole da rispettare affinché la pasta per pizza risulti ben lievitata e cuocia alla perfezione:

1 – evitare che il lievito entri in contatto diretto con il sale;

2 – lavorate l’impasto ripiegandolo più volte per bene su se stesso;

3 – porre l’impasto a riposare in un luogo con una temperatura intorno ai 20 °c, al riparo da correnti d’aria;

4 – non tirare la pizza con il matterello, ma stendetelo nelle teglie premendolo delicatamente verso i bordi con i polpastrelli;

5 – cuocete la pizza in forno molto caldo disponendola nella sua parte centrale e mettendo sul fondo del forno una piccola ciotola di acqua , il vapore renderà la pizza più morbida e gustosa..

 

Impasto per pizza

ingredienti per 2 pizze dimensioni teglia da forno ( 30×40 cm circa)

200 g di farina manitoba
400 g di farina tipo 2
15 g di lievito di birra fresco (oppure 5 g di lievito di birra secco)
2 cucchiaini rasi di sale fino
1 cucchiaino di zucchero di canna
3-4 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
340 – 350 ml di acqua a temperatura ambiente

 

Preparazione

Se avete la macchina del pane versate nel cestello l’acqua il sale  e l’olio.

Unite le farine, lo zucchero e il lievito per ultimo (non deve entrare in contatto con il sale), avviate il programma solo impasto che a seconda del modello dura circa  1 ora e mezza – 2 ore.

Trascorso il tempo del programma l’impasto sarà pronto da stendere cuocere e guarnire a piacimento. Una volta disposta la pizza nelle teglie lasciatela lievitare ancora un po’, sarà ancora più buona.

Impasto realizzato a mano.

Se dovete impastare a mano vi basteranno 10 minuti più il tempo per la lievitazione ( 1 ora e mezza – 2 ore).

Versate in una ciotola  le farine e il sale e mescolate.

Unite lo zucchero all’acqua e scioglietevi dentro il lievito.

Versate acqua e lievito nelle farine, unite l’olio d’oliva e lavorate energicamente l’impasto con le mani per qualche minuto .

Ponete la pasta per pizza in una ciotola leggermente infarinata e praticate un taglio a croce sulla superficie (foto 1), coprite con un panno umido e lasciate lievitare al riparo da correnti d’aria. l’ideale è porre la ciotola nel forno della cucina spento, in inverno lasciate la luce accesa.

 

pasta per pizza - foto 1

Riprendete ora la pasta per pizza e tiratela delicatamente con le punte delle dita disponendola in teglie unte d’olio extra vergine d’oliva, oppure ricoperte di carta forno.

 

pasta per pizza fatta in casa

 

pizza fatta in casa pronta per la cottura

 

Guarnite le pizze a vostro piacimento e cuocete in forno molto caldo 220°c per 12-15 minuti.

 

pizza fatta in casa

2 risposte

  1. Pizza veramente buona

  2. Pizza buona ,facile da realizzare complimenti

Lascia un commento